Vai al contenuto
Home » Blog » In Bigi Si Guadagna

In Bigi Si Guadagna

Nella città di Bergamo chi decide di viaggiare in bicicletta per percorrere la strada casa lavoro, viene pagato 2,00 euro in Bigi si guadagna.

Dopo la pandemia molte cose sono cambiate (In Bigi Si Guadagna).

I giovani che hanno sofferto di più la reclusione nelle proprie abitazioni hanno saputo cambiare le proprie abitudini,

riuscendo a guidare anche gli adulti in questa rivoluzione.

Un passo importante è stato fatto nell’utilizzo dei trasporti, infatti molti giovani si sono trovati a ripensare agi propri spostamenti con mezzi alternativi alla macchina come la bicicletta.

 I cittadini del comune lombardo potranno ricevere fino a due euro giornalieri (con le relative limitazioni),

se decideranno di utilizzare la bici, piuttosto che la macchina, per recarsi a scuola o sul posto di lavoro.

 Un esperimento virtuoso che l’Amministrazione, dopo aver coinvolto per mesi solo i dipendenti del Comune,

della Provincia di Bergamo e dell’azienda dei trasporti locale ATB, ha finalmente esteso anche a lavoratori e studenti maggiorenni residenti o domiciliati in città.

Vicity Velostazione, Bergamo, In Bigi Si Guadagna

Il progetto consiste da un’attrezzatura ufficiale distribuita da Palazzo Frizzoni: “un kit con tecnologia antifrode, installato sul mezzo del cittadino, grazie a un controllo hardware certifica le tratte urbane realmente effettuate in bicicletta nei percorsi casa-lavoro o casa-scuola”. GreenColtivatore

L’idea, come riporta anche La Repubblica, “fa riferimento al progetto ministeriale Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile Casa-Scuola e Casa-Lavoro istituito con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 208/2016″.

 Sono previsti 0,25 centesimi di euro per chilometro, fino a un massimale di 2 euro al giorno e 30 euro al mese.

L’indennizzo arriva in voucher elettronici da utilizzare nelle botteghe bergamasche.

“Abbiamo previsto premialità aggiuntive giornaliere pari a 0,50 centesimi per ogni sessione casa-velostazione (massimo un premio al giorno),

sempre erogate sotto forma di voucher elettronici spendibili presso i negozi che aderiscono all’iniziativa e, infine,

specifiche premialità aggiuntive mensili, erogate e spendibili sempre allo stesso modo, sulla base del numero di sessioni pedalate mensilmente all’interno del confine del Comune di Bergamo nei tratti casa-scuola e casa-lavoro con una classifica mensile che regalerà premi, da 30 euro ciascuno, ai primi 10 classificati”. 

——

👉Clickart

nv-author-image

Mihail Ottelli